Le Svalbard e il rispetto per l’ambiente

Alle Isole Svalbard il rispetto dell’ambiente è una questione seria. In questo sperduto angolo della Terra si protegge il futuro, lottando per l’intera umanità.

Gli effetti del cambiamento climatico e la salvaguardia degli animali

Negli ultimi vent’anni la regione Artica ha lentamente subìto cambiamenti che oggi hanno sortito effetti devastanti: li possiamo riscontrare nel terreno, nell’acqua e persino nell’aria. Purtroppo, hanno portato con sé gravi conseguenze anche per quanto riguarda la salvaguardia degli animali. A causa del riscaldamento globale, andiamo incontro al disgregamento del permafrost e alla riduzione dell’estensione del ghiaccio marino. Questo significa che per molte specie endemiche, continuare a vivere in quello che consideravano il loro habitat naturale è diventato pressoché impossibile. Gli animali a rischio sono tanti, perché formano una catena alimentare inscindibile, ma a preoccupare maggiormente gli scienziati sono gli orsi polari. Alcune recenti analisi, dicono che tra appena trent’anni potrebbero essere sull’orlo dell’estinzione. Sarà possibile invertire la rotta con una maggiore attenzione e un vero rispetto per l’ambiente? Intanto alle Isole Svalbard è stata dichiarata vietata la caccia all’orso, ma questa è solo la prima di una serie di direttive necessarie.

La custodia della biodiversità agricola

Il concetto di estinzione purtroppo non è legato solo al mondo animale, ma anche a quello vegetale: molte specie di piante presenti oggi sulla Terra rischiano di sparire per sempre. Per custodire i sementi e preservare la biodiversità agricola, nel 2008 è stato inaugurato lo Svalbard Global Seed Vault. Una struttura mozzafiato che spunta tra le dune delle nevi, progettata per resistere a qualsiasi disastro globale e durare nei millenni a venire.

Anche Svalbard Islands ha a cuore le sorti dell’ecosistema; ecco perché perora la causa di una moda sostenibile, rinnegando il fast-fashion, il cui impatto ha sortito effetti disastrosi sul nostro ambiente. L’utilizzo di materiali resistenti e destinati a durare nel tempo comporta un risparmio di energie, al quale tutti dovremmo tendere.

Turismo di massa sì, ma nel rispetto dell’ambiente

Chi ama la natura deve proteggerla. E anche durante le vacanze non ci si può dimenticare del rispetto per l’ambiente. Anche se la distanza dalla terra ferma impedisce alle Isole Svalbard di essere una meta di turismo di massa, sono tanti gli avventurieri che la scelgono come destinazione da sogno. Per questo sono nati tanti progetti per promuovere un turismo consapevole, che possa promuovere un’economia di successo, tenendo al contempo a cuore aspetti sociali e ambientali.

Leave A Comment

Shopping cart

Subtotal
Shipping and discount codes are added at checkout.
Checkout