Il Natale in Norvegia: come si festeggia alle Svalbard

Un periodo pieno di magia e poesia. Così potrebbe essere descritto, come in una fiaba, il Natale in Norvegia. In questo Paese scandinavo lo chiamano “Jul”. Le celebrazioni del rito più atteso dell’anno durano qualche giorno in più rispetto ad altre parti: il Natale in Norvegia si presenta come un periodo ricco di riti e usanze tradizionali, con la neve che ricopre paesini e città e il buio perenne. Il Natale con un tocco così magico arriva anche alle isole Svalbard, una terra affascinante nell’Oceano Artico, a metà strada tra la Norvegia e il Polo Nord. Se siete lì in vacanza, preparatevi ad assistere a momenti unici ed emozionanti.

Le tradizioni norvegesi per il Natale

Il Natale in Norvegia è animato da molte iniziative. A Drøbak, nella Norvegia Meridionale, c’è la famosa Casa di Babbo Natale, che resta aperta tutto l’anno. In tanti altri posti e città del Paese, come accade nella maggior parte d’Europa, si tengono mercatini e feste a tema, che celebrano le tradizioni norvegesi. Tra le visite immancabili da fare ci sono quella alla città di legno, Røros, dove si può respirare un’atmosfera fiabesca, tra luci e addobbi, e l’Hadeland Glassverk, fuori Oslo, dove si possono comprare oggetti in vetro prodotti da artigiani locali. Non dimenticate di mettere in valigia abbigliamento consono al periodo e alle temperature sotto zero, portandovi capi come la giacca tecnologica Nobile N1 di Svalbard Islands.

Le specialità per il Natale in Norvegia

Se ci si trova a passare il Natale in Norvegia, non c’è un’occasione migliore per gustare la cucina tradizionale del Paese in ristoranti e posti tipici. Nel giorno di Natale e per tutto il periodo, il menu caratteristico comprende “ribbe” (costolette di maiale), “pinnekjøtt” (costolette di agnello) e, in alcune zone, il merluzzo cucinato in maniera tipica. Tra le specialità per il Natale in Norvegia vanno citati anche i biscotti norvegesi come “goro”, “krumkaker” o “berlinekrans”. Nei supermercati, nelle botteghe e nei mercatini, inoltre, si possono acquistare simpatici e divertenti kit per preparare da soli le casette di pan di zenzero.

Tavole imbandite e covone natalizio

Tra le usanze più caratteristiche del Natale in Norvegia ci sono anche quelle che includono luci, addobbi e allestimenti tipici. Nel periodo natalizio fuori dalle case di molti norvegesi viene appeso lo “julenek”, il cosiddetto “covone natalizio“. Si tratta di un covone di grano o di avena che viene lasciato per gli uccelli, in modo da condividere idealmente la gioia della festa principale dell’anno anche con la natura e il mondo animale. Dentro le case, invece, si trovano tavole imbandite di molte leccornie e specialità, soprattutto di pesce e carne (salmone, aringhe, merluzzo, salsicce). Tutte quante sono accompagnate da fiumi di acquavite o birra.

 

Leave A Comment

Shopping cart

Subtotal
Shipping and discount codes are added at checkout.
Checkout